Eccolo il catalogo che raccoglie e contemporaneamente racconta una storia e molte storie. Una è il lungo regesto dell’attività che si è sviluppata dal 1965 al 2005, che suscita un meraviglioso “inventario di effetti”.  Le storie invece raccontano di un luogo “sognato” dove le persone si incontravano e, forse, qualche volta si scontravano, il tutto filtrato dalla indefinita precisione del ricordo.
Il lavoro di Paolo Trioschi e dei suoi molti collaboratori ha saputo bilanciare le storie e la storia, in modo da creare un documento e un sorprendente ricordo di Giuseppe Maestri e la sua Bottega d’Arte.

Una Storia Ravennate
Longo Editore. Ravenna, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *