Risultati della ricerca per: claudio giusti

Per una moratoria delle esecuzioni

Al Ministro Massimo D’Alema e al Movimento Abolizionista.

Per una moratoria delle esecuzioni.

29 giugno 2007
Furman Day

Per prima cosa, se dovessi preoccuparmi di ottenere una richiesta di moratoria delle esecuzioni da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, getterei i radicali di Nessuno tocchi Caino in pasto agli squali.
Poi chiederei aiuto e consiglio ai molti abolizionisti che hanno corpose bibliografie alle spalle: Hood, Prokosch, Schabas, Hodgkinson, Bedau, Dieter, Sarat, Rodley, Neumayer, (scusate se non li cito tutti).

Politica

» Dopo il nuovo processo, Howard Guidry riportato nel braccio della morte – Workers World

» Il regno di Abir, Smadar e Ahmad – Ettore Masina

» La pena di morte e le Nazioni Unite – Claudio Giusti

» La rabbia di una donna contro l’ingiustizia – Carla Del Ponte

» La “Legge Consolo “ per la prevenzione e il divieto delle pratiche di mutilazione genitale femminile – Federica Mancinelli

» Le politiche della paura – Paolo Pobbiati

» Luci e ombre di una rivoluzione permanente. Sessant’anni dopo il voto alle donne. – Elena Pulcini

» Osservatorio sulla legalita’ nel dossier SISMI – Rita Guma

» Quale ruolo per l’Italia al Consiglio dei diritti umani ONU – Rita Guma

» Vaticano e Rivera: terrorismo o paura della verita’? – Rita Guma

» La rabbia di una donna contro l’ingiustizia – Carla Del Ponte

» La “Legge Consolo “ per la prevenzione e il divieto delle pratiche di mutilazione genitale femminile – Federica Mancinelli

» Luci e ombre di una rivoluzione permanente. Sessant’anni dopo il voto alle donne. – Elena Pulcini

» Cassese : lotta a pena di morte parte di battaglia per i diritti umani – osservatoriosullalegalita.org

» La rabbia di una donna contro l’ingiustizia – Carla Del Ponte

» La “Legge Consolo “ per la prevenzione e il divieto delle pratiche di mutilazione genitale femminile – Federica Mancinelli

» Le politiche della paura – Paolo Pobbiati

» Quale ruolo per l’Italia al Consiglio dei diritti umani ONU – Rita Guma

» Cassese : lotta a pena di morte parte di battaglia per i diritti umani – osservatoriosullalegalita.org

» Il regno di Abir, Smadar e Ahmad – Ettore Masina

» La rabbia di una donna contro l’ingiustizia – Carla Del Ponte

» Le politiche della paura – Paolo Pobbiati

» Quale ruolo per l’Italia al Consiglio dei diritti umani ONU– Rita Guma

Approfondimenti

.: Cesare Beccaria – Dei delitti e delle Pene. UTET, 1964 PDF [390 KB]
.: 8 marzo 2011
.: (a cura di Simone Morgagni) Elementi per una nozione “espansa” di schiavitù: tecnologie di sorveglianza e servitù involontaria, dialogo con P.A.Chardel, G.Periès and M.Tibon-Cornillot, in Il senso della Repubblica. Schiavitù, FrancoAngeli, Milano, 2009.
.: Simone MorgagniLa schiavitù e l’informazione. Google e le nuove tecnologie della ricerca, in Il senso della Repubblica. Schiavitù, FrancoAngeli, Milano, 2009.
.: Penadi morte – articoli di Claudio Giusti
.:
Breve storia dell’abolizione della pena di morte in Italia – Claudio Giusti
.: Dottori – Ettore Masina
.: La pena di morte americana è un sacrificio umano – Claudio Giusti
.: Sulla pena di morte in Texas – Documenti a cura della Texas Coalition To Abolish The Death Penalty
.:
Viaggi acidi: intervista ad Albert Hofmann. Stampa Alternativa, Millelire, 1992 (fuori catalogo) in formato PDF [432 KB]
.: Lectio Magistralis Pena senza morte di Mario Caravale
.:
Tra un manifesto e lo specchio. Artisti in camerino. Mostra fotografica di Giuseppe Nicoloro
.: Glossario minimo dei termini giuridici americani di Claudio Giusti in formato HTML e PDF
(è in corso la pubblicazione di una seconda edizione)
.: La pena di morte è un deterrente? di Claudio Giusti in formato HTML e PDF [368 KB]

Mafia: un’estate molto calda, tra polemiche, memorie e appelli

di Alessio Di Florio

E’ stata un’estate molto calda sul fronte della memoria delle vittime della mafia. L’anniversario che ha scatenato più polemiche è certamente stato quello della strage di via D’Amelio, dove rimase ucciso Paolo Borsellino, insieme con la sua scorta. Le dichiarazioni di Riina e di Massimo Ciancimino, figlio dell’ex sindaco di Palermo condannato per mafia Vito, sono state per giorni al centro dell’attenzione mediatica. Riina ha accusato apparati dello Stato di essere i mandanti della strage, della quale lui sarebbe innocente. Massimo Ciancimino è tornato a parlare di trattative tra Stato e mafia a ridosso dell’estate 1992.

Gli aquiloni di Gaza

di Ettore Masina

Vi sono momenti in cui la storia e il vangelo si incrociano e pare si confermino a vicenda. Il 28 dicembre di ogni anno la Chiesa rilegge la pagina del Nuovo Testamento in  cui si racconta della strage di bambini di Betlemme ordinata da Erode. La Chiesa definisce quei piccoli con il nome di Santi Martiri Innocenti. In realtà si tratta di un racconto midrashico, cioè simbolico: nessun testo storico registra un avvenimento del genere nella Palestina di quel tempo. Adesso questo avvenimento e il nome che lo descrive sono diventati realtà: proprio a partire dagli ultimi giorni del dicembre scorso e proprio in  Palestina, decine e decine di bambini vengono uccisi, non da sgherri assatanati ma da un esercito fra i più potenti della Terra con generali, bandiere,  ferrea disciplina, minuziosi piani di battaglia.